Adriano Colombo   
Poesie, Scherzi e Canzoni

Il personale è agricolo (1975-1981)
Quando cominciò la crisi delle aspirazioni rivoluzionarie dei primi anni settanta,
qualcuno venne fuori con l’affermazione che “il personale è politico”.
Per me, dedito al mio orto, era soprattutto agricolo.
Comunque, dalla crisi politica alla voglia di fare versi il passo è breve.

(clicca sul titolo che vuoi vedere, oppure qui per tornare alla Tabella Indice)

Arte poetica
No a dispute bizantine
Segni
Il personale è agricolo
  =   Il personale è agricolo
  =   Zappolino/Bondanello
  =   I compagni ammazzati
  =   Per sgranchirsi le dita
  =   Toccata e fuga
  =   Mosche morte
E nello stesso tempo
Territori senza confini
L'ora del carabiniere
  =   Controdeduzioni ad un'epistola in versi
  =   Inno a S. Alfonso de Liguori
  =   I detti memorabili di Canna, 1-12
  =   L'ora del carabiniere
Il territorio
Poi ovviamente, il bigliettaio
La chiocciola
  =   Apologo
  =   Una recensione a "Maledetti vi amerò"
  =   Due ipotesi sull'Apocalisse:
           1. Il giorno dell'attentato al Papa
           2. Mattino di maggio, nello studio
  =   Conclusioni provvisorie
Senili
  =   Doglie:
           1. Auguri per il proprio compleanno
           2. Vento sulla mezzaluna
           3. Come stavo dicendo
  =   Reisebilder:
           1. Plitvička Jezera
           2. Sul Wörthersee
  =   Ho parlato
  =   Gli spinaci
  =   Ragioni metriche

qui per tornare alla Tabella Indice